Caserta piange un proprio figlio: Armando muore a 32 anni

Caserta piange un proprio figlio: Armando muore a 32 anni

Caserta e la sua provincia si stringono attorno ad un ragazzo morto a soli 32 anni. Un giovane che aveva voglia di fare e che credeva nella sua città: Armando Vaccaro è morto per un infarto, lasciando la moglie sposata da poco, morto all’improvviso.

Migliaia i messaggi dei suoi amici ma non solo, Armando aveva una vineria molto in voga ma comunque familiare e i tanti clienti che lo conoscevano hanno dedicato un pensiero ad un giovane che troppo presto ha lasciato questa vita.

“Armando .eri quello che alle scuole medie studiava pure per me….perché io dovevo giocare a calcio…eri quello che cercava di tenermi tranquillo nel banco di scuola perché facevo sempre casino e non riuscivi ad ascoltare i prof…..eri quello che non mi dava neanche il tempo di mangiare il pomeriggio perché ci dovevamo riunire nel tuo garage a giocare a ping pong….eri quello con cui litigare ogni volta che si parlava di calcio e di napoli….eri quello che con le tue battute regalavi sempre un sorriso a tutti ed oggi che hai combinato?? Ci hai regalato una tristezza immensa….te ne sei andato così….all’improvviso a 33anni lasciandoci a bocca aperta…..RIPOSA IN PACE AMICO MIO NON TI DIMENTICHERÒ MAI…” scrive uno dei suoi amici. Un messaggio toccante che fa stringere il cuore.