Caserta, la truffa di due giovani a un’anziana convinta di aiutare il nipote

Caserta, la truffa di due giovani a un’anziana convinta di aiutare il nipote

I Carabinieri della Compagnia di Caserta, in viale Principe di Napoli a Benevento, coadiuvati dai militari della locale Stazione hanno proceduto all’arresto, in flagranza del reato per truffa, di  Cardillo Giuseppe, cl. 1991,  e di Esposito Giuseppe, cl.1989,  entrambi di Napoli.

I due, a seguito di un mirato servizio di pedinamento, sono stati sorpresi mentre  stavano eseguendo una truffa in danno di una ottantanovenne di Benevento.

Nella circostanza, dopo che un terzo complice in corso di identificazione, aveva convinto al telefono l’anziana pensionata di essere il nipote e le aveva chiesto di consegnare ad un corriere la somma di euro 1.200,00 quale corrispettivo per un pacco a suo nome,  Cardillo  Giuseppe ha raggiunto la vittima nei pressi dell’ufficio postale dove la stessa aveva prelevato il denaro e si è fatto consegnare i soldi in cambio di una scatola, poi risultata contenere  4 paia di calzini ed un bagno schiuma.

In quel momento, Cardillo Giuseppe ed il complice, Esposito Giuseppe che lo attendeva in macchina, sono stati fermati dai carabinieri che hanno recuperato i soldi e li hanno restituiti alla vittima. Gli arrestati sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Benevento.