Caseificio sversa rifiuti a Licola, scatta la denuncia. Sanzioni anche per 2 lidi

Caseificio sversa rifiuti a Licola, scatta la denuncia. Sanzioni anche per 2 lidi

Giugliano. Operazione “Ferragosto pulito”. Continuano i controlli a tappeto per beccare i farabutti che sversano illegalmente i rifiuti. Gli uomini della Teknoservice e gli agenti della Polizia Municipale stanno controllando tutti i cumuli di rifiuti abbandonati in strada per risalire ai responsabili dello smaltimento illegale.

Sono così riusciti a risalire ad un caseificio di Teverola che aveva smaltito i propri rifiuti in via Licola Mare. Per il titolare, oltre alle pesanti sanzioni, è scattata anche la denuncia penale. Sanzionati anche due lidi che non differenziavano i rifiuti prodotti.

Sul fronte del controllo del territorio, a breve saranno acquistate altre telecamere mobili per potenziare ulteriormente il monitoraggio delle periferie. La task force ambiente dopo ferragosto farà inoltre partire controlli a tappeto anche sui grandi condomini, per verificare la differenziazione dei rifiuti. Per chi si ostina a non differenziare ci sono pesanti sanzioni. Continua intanto la pulizia straordinaria delle periferie.

comunicato stampa