Casalnuovo, scoperta choc: discarica con rifiuti tombati fino alla falda acquifera

Casalnuovo, scoperta choc: discarica con rifiuti tombati fino alla falda acquifera

Scoperta choc a Casalnuovo: una discarica abusiva con buche tanto profonde da raggiungere il livello della falda acquifera con dentro rifiuti speciali.

La scoperta stamattina da parte dei Carabinieri Forestali del gruppo di Napoli che hanno sequestrato l’intera zona con i mezzi presenti al suo interno che servivano per lo smaltimento dei rifiuti, tra i quali una escavatrice e 2 autocarri, e la discarica stessa, estesa circa 3.000 metri quadri e contenente 7.000 metri cubi di materiali.

Il danno risulta essere di elevata entità: gli inerti che sono finiti nella falda acquifera hanno inquinato l’acqua che veniva usata per l’irrigazione dei campi. Spetterà ora agli organi competenti verificare il livello di inflitrazione e pericolosità dei rifiuti interrati nelle acque. I

l titolare della società di movimento terra e trasporti e i quattro operai sono stati denunciati.