Casalnuovo, folle inseguimento termina con schianto: preso pregiudicato

Casalnuovo, folle inseguimento termina con schianto: preso pregiudicato

Folle inseguimento a Casalnuovo. Panico ieri pomeriggio nella frazione di Tavernanova dove i carabinieri hanno arrestato un uomo. Lo corsa è terminata con uno schianto con uno spartitraffico dopo un testacoda.

La Fiat 500 come riporta il mattino aveva forzato un posto di blocco a Pomigliano sperando l’auto dei militari percorrendo velocemente via Nazionale delle Puglie per oltre tre chilometri con alle calcagna una Gazzella dei carabinieri della Compagnia di Castelcisterna. A bordo c’erano due uomini di cui uno, il guidatore, evaso dagli arresti domiciliari dove era per truffa e rapina e probabilmente imparentato con un boss locale.

Entrambi sono stati condotti in caserma e per il pregiudicato si attende la convalida del fermo. L’inseguimento è partito intorno alle ore 15.30. Alla fine la gomma della Fiat 500 si è sguarciata urtando un marciapiede. Poi anche una carambola: il pregiudicato ha perso il controllato della vettura urtando anche altre auto. Poi è stato bloccato dai militari.