Carla Caiazzo, arriva la sentenza: 18 anni di reclusione per Paolo Pietropaolo

Carla Caiazzo, arriva la sentenza: 18 anni di reclusione per Paolo Pietropaolo

Arriva la sentenza di condanna per Paolo Pietropaolo, l’ex di Carla Caiazzo, la 38enne bruciata viva lo scorso febbraio dal suo ex. Il tribunale di Napoli ha condannato Pietropaolo a 18 anni di reclusione per tentato omicidio e lesioni gravi e al pagamento di 300mila euro a titolo di risarcimento danni per Carla e sua figlia, Giulia Pia, di cui la Caiazzo era incinta quando la mamma è stata bruciata viva.

Una condanna durissima, ben più grave della pena di 15 anni chiesta dalla pubblica accusa. Nel rito abbreviato chiesto dalla difesa, ad emettere il verdetto è stato il giudice per le indagini preliminari, Egle Pilla.