Caos in famiglia Bargiggia, il figlio positivo alla cocaina

Caos in famiglia Bargiggia, il figlio positivo alla cocaina

Luca Bargiggia, calciatore del Pontedera, è risultato positivo alla Benzoilecgonina (Metabolita della Cocaina) ad un controllo antidoping sostenuto dopo la gara Renate-Pontedera disputata a Meda lo scorso 23 ottobre 2016. A seguito di ciò, il Tribunale Nazionale Antidoping lo ha sospeso cautelativamente in accoglimento della richiesta effettuata dall’Ufficio Procura Antidoping.

La curiosità è che il giovane calciatore è il figlio del molto più famoso Paolo, giornalista Mediaset, nonché esperto di calciomercato, resosi protagonista poco tempo fa della clamorosa “bomba” inerente al trasloco imminente di Paulo Sousa. Il giovane calciatore (in passato nelle giovanili dell’Inter) classe 1996, infatti, in passato fu squalificato per dieci turni per gravi insulti razzisti rivolti ad un avversario. Nel frangente aveva detto ad un calciatore di colore “negro di m… c….o vuoi, ridammi i Marò”. Carriera probabilmente stroncata sul nascere e (ennesima) figuraccia. Tempi duri per la famiglia Bargiggia.