Canottaggio, Giugliano ancora sul podio: trionfo anche per Antonio Vicino

Canottaggio, Giugliano ancora sul podio: trionfo anche per Antonio Vicino

Giugliano. La terza città della Campania trionfa ancora nel canottaggio. Ieri è arrivato un altro importante risultato durante i mondiali under 23 a Rotterdam. La medaglia d’argento è stata conquistata infatti dalla spumeggiante coppia leggera maschile, Antonio Vicino e Lorenzo Galano, che dopo aver lanciato il loro doppio verso il traguardo hanno rosicchiato il distacco accumulato nella prima parte e tolto la gioia del secondo gradino del podio alla Francia. Un argento che porta a tre quelli vinti dall’Italia (due ottenuti grazie al quattro con e al due senza femminile). In totale sono state 8 le medaglie azzurre.

Antonio è il fratello di Giuseppe Vicino, il capovoga (già campione del mondo) del team “4 senza” che ha conquistato il bronzo alle recenti Olimpiadi di Rio. Ieri ad assistere alle gare c’era anche il campione olimpionico. Insomma, una vera e propria famiglia di campioni cresciuti in via San Nullo a Licola, sulla fascia costiera giuglianese.