Campania, schiaffi ad una vigilessa per una multa. Ecco cos’è successo

Campania, schiaffi ad una vigilessa per una multa. Ecco cos’è successo

Bloccato all’interno di una ZTL si è rifiutato di farsi identificare e ha preso a schiaffi una vigilessa apostrofandola pesantemente. “Lei non sa chi sono io” – queste, tra le altre, le parole dell’uomo.

Si tratta di un 55enne, G. N., queste le sue iniziali, che pretendeva di non essere multato perché dipendente comunale. L’episodio gli è costato un rinvio a giudizio per mano della Procura di Nocera Inferiore.

Quando la donna gli stava per fare la multa l’uomo è sceso dal veicolo e l’ha schiaffeggiata. I fatti risalgono al gennaio del 2012 ma a breve l’uomo sarà processato.

Dovrà rispondere dei reati di minacce, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazione delle proprie generalità. All’epoca dei fatti fu arrestato dai colleghi della donna.