Campagna. Musicista stroncato da un malore, muore poco dopo la sua esibizione

Campagna. Musicista stroncato da un malore, muore poco dopo la sua esibizione

Muore per un malore improvviso. E’ il caso di Benito Glielmi Cappelluccio, musicista 40enne di Campagna.  Sabato l’uomo si era recato nella città di Carvello per una serata con la sua band, “Città di Campagna”. Dopo l’esibizione, Benito si è accasciato a terra perdendo i sensi. Amici e spettatori hanno chiamato il 118 per soccorrerlo ma ogni tentativo è stato inutile. Il musicista, oramai, non respirava più.

Episodio che ha scioccato l’intera comunità di Campagna, perfino il sindaco che ha rilasciato un commento sulla vicenda: “La morte improvvisa di Benito ha destato grande incredulità in tutta la nostra comunità”.

Sui social numerosi i post che commemorano l’uomo e ricordano la sua passione per la musica, che lo accompagna sin da quando era piccolo.

Questa mattina si sono svolti i suoi funerali  presso la Chiesa San Michele, la salma è stata trasportata dalla sua abitazione situata a Quadrivio, una frazione di Campagna. Durante il rito oltre i familiari e gli amici di Benito, era presente anche l’intera comunità di Campagna.