Camorra, tre arresti tra Caserta e Chieti. Colpo al clan Bifone

Camorra, tre arresti tra Caserta e Chieti. Colpo al clan Bifone

Il Gip di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di tre persone, ritenute responsabili di associazione a delinquere di stampo mafioso.

I Carabinieri del nucleo investigativo di Caserta hanno eseguito l’ordinanza tra le province di Caserta e Chieti. I tre sono ritenuti vicini al clan camorristico Bifone.

Secondo gli inquirenti, gli arrestati, avvalendosi della forza intimidatoria del clan e del conseguente clima di omertà e paura, controllava i territori di Macerata Campania e Portico di Caserta, gestendo in modo monopolistico intere attività imprenditoriali e commerciali.

Inoltre condizionava le attività della pubblica amministrazione, il rilascio di concessioni e autorizzazioni amministrative. Reinvestiva infine il denaro ricavato dalle condotte delittuose in immobili e attività finanziarie e commerciali.