Strage di camorra nel rione Sanità: fermate quattro persone. ECCO CHI SONO

Strage di camorra nel rione Sanità: fermate quattro persone. ECCO CHI SONO

Napoli. Svolta nelle indagini sulla strage di via Fontanelle nel rione Sanità. La DDA di Napoli ha disposto quattro provvedimenti di fermo. Ad esegurli la squadra mobile di Napoli.

I destinatari sono Antonio Genidoni, figliastro del defunto boss Pietro Esposito, arrestato a Milano, la moglie Vincenza Esposito, la madre Addolorata Spina ed Emanuele Esposito.

Proprio quest’ultimo è un familiare di Fabio e Giuseppe Esposito, i due uomini ammazzati sabato a mezzogiorno nell’autofficina di Marano. I fermati sarebbero i presunti autori e mandanti della Strage delle Fontanelle. Il decreto di fermo è stato firmato dal pm della Dda Enrica Parascandolo.