Camorra, nuovo arresto per Rosaria Pagano

Camorra, nuovo arresto per Rosaria Pagano

Nuovo arresto per Rosaria Pagano, sorella del boss Cesare e cognata di Raffaele Amato. I carabinieri della Tenenza di Melito coordinati dalla Compagnia di Giugliano hanno notificato alla donna, classe ’63, un nuovo ordine di carcerazione.

Rosaria Pagano dovrà espiare la pena di anni 2 e 11 mesi di reclusione poiché riconosciuta colpevole del reato di riciclaggio, commesso nel maggio 2003 a Napoli. L’arrestata, già detenuta per altra causa, è rimasta ristretta presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

La Pagano fu arrestata nel corso di un blitz lo scorso 17 gennaio insieme ad altre 16 persone accusate di associazione a delinquere di stampo camorristico. La Procura aveva accertato come la donna avesse assunto un ruolo apicale e gestito direttamente gli affari illeciti del clan degli Scissionisti di Melito.