Calvizzano, l’innovazione non piace agli amministratori: ritardi per “Citizen on line”

Calvizzano, l’innovazione non piace agli amministratori: ritardi per “Citizen on line”

Calvizzano. Il progetto voluto fortemente dall’amministrazione Granata, finanziato al 90% dalla Regione, ha lo scopo di definire una rete informatica che consente ai cittadini di pagare on line l’Imu, la Tari, la Tasi e altri balzelli, utilizzando carte di credito e post-pay. Si possono inoltrare richieste di tante altre prestazioni: cambi di residenza, iscrizione all’albo degli scrutatori, assegni sociali, eccetera. A Sant’Anastasia, Comune capofila del progetto, il portale è operativo già da maggio 2013

Il contributo regionale di 928mila327,87 euro (fondi europei Por) al progetto intercomunale “Citizen online” risale al 2011. All’epoca, il Comune capofila di Sant’Anastasia, dove il portale è già in funzione da maggio 2013, invitò il nostro Ente di provvedere alla liquidazione dei 10mila846,41 euro spettanti a Calvizzano, quale quota di cofinanziamento. A febbraio 2012, fu versato nelle casse del Comune vesuviano un anticipo di circa 5mila300 euro, mentre la liquidazione dei rimanenti 5.511 euro avvenne circa un anno fa.  Nonostante tutto, il progetto è ancora in stand by. Eppure, a marzo 2013 scrivemmo che “Citizen online” era in dirittura d’arrivo, perché al Comune ci assicurarono che sarebbe andato in funzione di lì a poco, al massimo entro fine Aprile. Invece, a distanza di circa quattro anni, tutto è ancora inspiegabilmente fermo. Il Rup (responsabile del procedimento amministrativo) Salvatore Sabatino (all’epoca capo dell’ufficio anagrafe) ci ha riferito che è talmente oberato di lavoro da non riuscire neanche a fare i listini paga degli impiegati, come per dire Citizen può pure aspettare perché la priorità va data a cose più importanti. Bisogna ammettere che il ragioniere Sabatino è solo lui a gestire un ufficio con mille incombenze, per cui l’amministrazione dovrebbe prendere in seria considerazione la possibilità di assumere, seppur part time e a tempo determinato, almeno un’altra unità lavorativa che possa affiancare il responsabile del settore Economico-finanziario. Intanto, di questo passo, il Comune non farà mai un salto di qualità verso l’ammodernamento. A dicembre 2015, ci fu riferito che i tecnici della Maggioli, la società vincitrice della gara d’appalto, sarebbero dovuti venire a Calvizzano per collaudare e avviare l’impianto, visto che i macchinari sono stati già montati alcuni anni fa. Invece, è trascorso un altro anno e le apparecchiature restano a marcire in una stanza del primo piano. Ricordiamo che il progetto Citizen è un importante e innovativo servizio di E-Government. In pratica, i cittadini potranno fare tutto da casa: richiedere certificati, pagare l’Imu e altre tasse comunali, poiché avranno tutti i servizi in rete. Fu voluto fortemente dall’ex sindaco Granata che, nel 2009, seppe intercettare questa possibilità offerta dalla Regione: con una spesa minima di compartecipazione  il nostro Comune doveva essere uno dei primi della Campania a offrire alla collettività un servizio altamente innovativo. Il  progetto Citizen, che vede Sant’Anastasia capofila di sette comuni, tra cui anche Calvizzano (l’unico dell’area giuglianese, insieme a Melito) fu approvato dalla Regione Campania, con un finanziamento di € 1.056.118,17 (la compartecipazione totale dei 7 comuni è di circa 127mila euro): si inquadra nell’ottica dell’E-GOVERNMENT di innovazione e disponibilità di servizi, in linea con quanto previsto dalle strategie Ministeriali, puntando a uno sviluppo concreto dei servizi al cittadino e impresa, sia in termini informativi, sia fornendo una serie di funzioni che faciliteranno il rapporto con la P.A., migliorando anche l’immagine percepita dagli utenti.

Nell’ambito del progetto, sono previste anche più di 50 ore di formazione e supporto ai dipendenti per l’avviamento dei nuovi servizi.

OBIETTIVI 

Gli obiettivi del progetto possono essere sintetizzati nei seguenti punti :

o   Facilitare l’accesso ad  informazioni  e  servizi da parte dei cittadini / imprese
o   Velocizzare le modalità operative nella richiesta/fornitura  di servizi
o   Aumentare la visibilità e trasparenza della azione amministrativa
o   Contenimento dei costi per l’Amministrazione  ( modulistica, carta ecc. )
o   Disponibilità di risorse umane derivanti dalla diversa organizzazione degli Sportelli al Pubblico
o   Cooperazione applicativa tra PPAA

INTERVENTI 
Le azioni su cui si indirizza il progetto riguardano :
Servizi on Line
L’intervento consiste nella erogazione di servizi On Line ai Cittadini e alle Imprese , quali :

Pagamenti on line ( ICI, TARSU, servizi mensa, trasporto alunni  ,contravvenzioni etc. )
Richiesta assistenza economica (anziani, orfani…)
Cambio residenza /domicilio
Servizi scolastici (mense, trasporti…)
Finanziamenti per gli studi (assegni sociali, borse di studio…)
Richiesta sussidi di disoccupazione
Dichiarazione inizio attività (DIA)
Iscrizione Albo Scrutatori
Etc…..

Dematerializzazione del Cartaceo
Si intende realizzare un  sistema di gestione / conservazione integrato con funzionalità di firma digitale  in modo tale da costituire   la piattaforma operativa che consentirà la  gestione  dei documenti dell’Ente  in linea con le disposizioni normative sulla dematerializzazione.  ( es. Fogli Famiglia, Delibere, etc.. )
Procedimenti  Amministrativi
Gestione digitalizzata basata su un sistema di  “flussi documentali “, degli iter dell’Ente  facilmente configurabile da parte degli utenti stessi e tale da  consentire al cittadino di verificare lo stato della propria pratica direttamente attraverso il portale comunale.
Gli iter riguarderanno :
o   Finanziamenti per gli studi
o   Assegni sociali
o   Borse di studio
o   Trasporto scolastico
o   Parcheggio disabili
o   Assistenza Anziani
o   Richiesta sussidi di disoccupazione
o   Richiesta passo carrabile
o   Etc..

Porta di Dominio e Anagrafe Integrata
Implementazione di una Porta di Dominio per assicurare le funzionalità di interoperabilità e di cooperazione applicativa tra Enti della PA ( INPS, Agenzia Entrate , Pubblica Sicurezza, etc..)

 

 

di Domenico Rosiello