Caldo killer a Foggia: 34enne napoletano muore al mercato davanti a tutti

Caldo killer a Foggia: 34enne napoletano muore al mercato davanti a tutti

Tragedia del caldo oggi in un mercatino rionale. E’ morto un venditore ambulante. E’ successo a Foggia, al mercato settimanale del venerdì. La vittima era un 34enne residente a Boscoreale, in provincia di Napoli, deceduto dopo un malore mentre lavorava. La tragedia si è verificata davanti a decine di clienti e passanti poco dopo le 9 e nonostante i soccorsi del 118 non c’è stato nulla da fare. Le attività mercatali sono state sospese poco dopo.

Secondo il sindacato dei commercianti ambulanti, Unimpresa Bat, si tratterebbe di una tragedia del caldo poiché “le condizioni meteorologiche proibitive, con picchi di calore mai registrati prima e con fortissimi rischi per la salute potrebbero aver causato il decesso del giovane operaio”, sostiene il sindacalista Savino Montaruli. In Puglia le temperature sfiorano i 40 gradi dal Foggiano al Salento, con il record di Ginosa dove la temperatura percepita è di 49 gradi.

Il coordinamento delle associazioni e dei sindacati delle province di Bari e Bat ha espresso incredulità e cordoglio. Al messaggio di tristezza viene aggiunta una riflessione di Montaruli sulle reali condizioni dei mercati in cui “non esistono le minime misure cautelari che siano appropriate rispetto a cambiamenti, anche climatici, che stanno incidendo fortemente su questa attività, non solo dal punto di vista economico ma anche psicologico e morale”.