Caivano, il vescovo Spinillo incontra i bambini della comunità

Caivano, il vescovo Spinillo incontra i bambini della comunità

Caivano. Mercoledì 28 giugno, in mattinata è stato vissuto un bel momento di condivisione e di gioia presso il plesso scolastico “Cilea-Mameli- Rodari” di Pascarola di Caivano alla presenza del Vescovo della diocesi monsignor Angelo Spinillo, il parroco del paese don Salvatore Verde e l’azione Cattolica della comunità parrocchiale San Giorgio M. in occasione del Grest (oratorio estivo) organizzato per l’occasione presso la scuola, messa a disposizione dalla presiede, la dottoressa Rosaria Peluso. Erano presenti, il consigliere comunale, il signor Giuseppe Mellone, la vice preside della scuola la professoressa Marina Mutuo e i volontari della Croce Rossa della sezione di Napoli, guidata dal signor Raffaele Polese responsabile della sala operativa di Napoli.

Circa 160 erano i partecipanti al Grest tra animatori e bambini della comunità, i quali hanno avuto la possibilità di vivere due settimane di attività laboratoriali, di preghiera, di formazione riflettendo e lavorando sul tema della “speranza”. Non sono mancati momenti di divertimento e gioco attraverso attività ludiche, tra cui il bagno nelle piscine, montate per l’occasione e giochi e balli di gruppo.
Il Vescovo monsignor Angelo Spinillo nel suo intervento ha detto : “La “speranza” è impegnarsi a realizzare quanto di buono abbiamo nel cuore”.

Grato al Signore per quanto vissuto, il parroco don Salvatore Verde, ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato a questa iniziativa che certamente ha offerto ai piccoli della comunità un’esperienza di condivisione che certamente li aiuta a crescere nella dimensione del confronto e della relazione.

Un ringraziamento speciale alla preside, al consigliere comunale Giuseppe Mellone, che ha donato le magliette a tutti i partecipanti, alla presidente dell’azione Cattolica, Susy Fera, alla fornitrice dei giovani Antonella Giordano e sopratutto agli adulti e adulte dell’associazione per il prezioso contributo offerto nei giorni del Grest. Uno affettuoso e sincero ringraziamento ai giovani animatori ed animatrici che con spirito di sacrificio hanno reso possibile la realizzazione dell’evento e per i quali è programmato un campo scuola a luglio a Salerno presso i padri Salesiani. Il momento si è concluso in “dolcezza” e gioia, consumando un gelato offerto dalla ditta “Eismann” di Nino Savas.