Cadavere ritrovato a Sant’Antimo, ecco le ipotesi sulla sua morte. Il video

Cadavere ritrovato a Sant’Antimo, ecco le ipotesi sulla sua morte. Il video

E’ stato ritrovato da un contadino della zona il cadavere di un uomo di origini probabilmente bulgare. L’uomo era giunto lì alle 6 di questa mattina sul posto, come ogni giorno, per prendere gli attrezzi agricoli e arare la terra. Dinanzi agli occhi però si è ritrovato una scena raccapricciante: il corpo di un uomo riverso sul fondo di una discesa, faccia in giù e arti scomposti. Immediata è scattata la chiamata al 118.

Il contadino pensava infatti che la vittima fosse ancora viva ma in realtà per lui non c’è stato nulla da fare. E scoppia subito il giallo. Come mai l’uomo si trovava lì, in una strada deserta anche se a ridosso del corso europa? E’ caduto sulla discesa del palazzo in costruzione poiché in stato di ebbrezza o qualcuno lo ha condotto lì dopo una rissa? Il cadavere aveva il volto tumefatto e una ferita alla fronte, particolari che fanno pensare ad uno scontro fisico o una zuffa con qualcuno. E’ improbabile che l’uomo si trovasse lì o che usasse lo stabile per dormire.

All’interno del palazzo non ci sono coperte o altro che fanno pensare ad un rifugio. E’ probabile però che si trovasse lì e che la rissa fosse scoppiata proprio lì dietro. Sul caso indagano carabinieri della compagnia di Giugliano che stanno tentando di ricostruire l’intera dinamica dei fatti e risalire all’identità della vittima.