Cacciati dall’isola, ecco come due napoletani truffavano gli hotel di Ischia

Cacciati dall’isola, ecco come due napoletani truffavano gli hotel di Ischia

Pagavano con carte di credito intestate ad ignari malcapitati al fine di effettuare prenotazioni e pagamenti di soggiorni vacanze presso alberghi di Forio e Casamicciola Terme.

Due fratelli napoletani, di 16 anni e 19 anni sono stati denunciati dagli uomini del Commissariato di polizia di Ischia, diverse le strutture alberghiere dell’isola di Ischia che avevano subito la truffa, i due saldavano il conto con carte di credito clonate i cui dati erano stati carpiti illegittimamente.

Dopo l’identificazione, i due giovani sono stati denunciati per truffa e utilizzo indebito di carte di credito ed avviato nei loro confronti il procedimento amministrativo per l’emissione del foglio di via obbligatorio dai comuni isolani.