Buon 1 maggio: immagini divertenti, frasi, video, gif. FOTO

Buon 1 maggio: immagini divertenti, frasi, video, gif. FOTO

Il primo maggio è la festa del lavoro e dei lavoratori. Un giorno fondamentale per la democrazia, in cui si è soliti fare gli auguri inviando frasi signfiicative con video, immagini divertenti o gif ai propri amici tramite WhatsApp, Facebook e altri canali.

Storia 1 maggio

La festa del primo maggio ricorda le battaglie operaie, in particolare quelle volte alla conquista di un diritto ben preciso: l’orario di lavoro quotidiano fissato in otto ore (in Italia con il RDL n. 692/1923). Tali battaglie portarono alla promulgazione di una legge che fu approvata nel 1867 nell’Illinois. La Prima Internazionale richiese poi che legislazioni simili fossero introdotte anche in Europa.

La sua origine risale a una manifestazione organizzata a New York il 5 settembre 1882 dai Knights of Labor, un’associazione fondata nel 1869. Due anni dopo, nel 1884, in un’analoga manifestazione i Knights of Labor approvarono una risoluzione affinché l’evento avesse una cadenza annuale. Altre organizzazioni sindacali affiliate all’Internazionale dei lavoratori – vicine ai movimenti socialisti ed anarchici – suggerirono come data della festività il primo maggio.

Ma a far cadere definitivamente la scelta su questa data furono i gravi incidenti accaduti nei primi giorni di maggio del 1886 a Chicago e conosciuti come rivolta di Haymarket. Il 3 maggio i lavoratori in sciopero di Chicago si ritrovarono all’ingresso della fabbrica di macchine agricole McCormick. La polizia, chiamata a reprimere l’assembramento, sparò sui manifestanti uccidendone due e ferendone diversi altri.

Frasi, aforismi

Le frasi che commemorano l’importanza del lavoro nel mondo occidentale sono tante. Provengono da poeti, scrittori, imprenditori, politici. Eccone alcune:

  • Felice colui che ha trovato il suo lavoro; non chieda altra felicità.
    (Thomas Carlyle)
  • Scegli il lavoro che ami e non lavorerai neppure un giorno in tutta la tua vita
    (Confucio)
  • Il meglio del vivere sta in un lavoro che piace e in un amore felice.
    (Umberto Saba)
  • Un sacco di persone che sono depresse non sono altro che un corpo e una mente che dicono: “Ho bisogno di lavorare”.
    (Anonimo)
  • L’uomo che si vergogna del suo lavoro non può avere rispetto di se stesso.
    (Bertrand Russell)
  • La vita ha due doni preziosi: la bellezza e la verità. La prima l’ho trovata nel cuore di chi ama e la seconda nella mano di chi lavora.
    (Khalil Gibran)
  • Il lavoro dovrebbe essere una grande gioia ed è ancora per molti tormento, tormento di non averlo, tormento di fare un lavoro che non serva, non giovi a un nobile scopo.
    (Adriano Olivetti)
  • L’amore e il lavoro sono per le persone ciò che l’acqua e il sole sono per le piante.
    (Jonathan Haidt)
  • Per rendere un uomo felice, riempi le sue mani di lavoro, il suo cuore di affetto, la sua mente con uno scopo, la sua memoria con conoscenze utili, il suo futuro di speranza, e il suo stomaco di cibo.
    (Frederick E. Crane)
  • Io credo nel popolo italiano. È un popolo generoso, laborioso, non chiede che lavoro, una casa e di poter curare la salute dei suoi cari. Non chiede quindi il paradiso in terra. Chiede quello che dovrebbe avere ogni popolo.
    (Sandro Pertini, Messaggio di fine anno agli Italiani, 1981)
  • Chiesero un giorno a Sigmund Freud di sintetizzare la sua “ricetta” per difendere l’uomo dai mali oscuri che affiorano dal profondo. “Lieben und arbeiten”, “amare e lavorare” fu la risposta del fondatore della psicoanalisi. È, guarda caso, la stessa formula proposta all’uomo dal Nuovo Testamento, che pone al centro del suo messaggio amore e lavoro.
    (Vittorio Messori)
  • Non è il benessere né lo splendore, ma la tranquillità e il lavoro, che danno la felicità.
    (Thomas Jefferson)
  • Il lavoro non mi piace – non piace a nessuno – ma mi piace quello che c’è nel lavoro: la possibilità di trovare se stessi. La propria realtà – per se stessi, non per gli altri – ciò che nessun altro potrà mai conoscere.
    (Joseph Conrad)
  • In fin dei conti il lavoro è ancora il mezzo migliore di far passare la vita.
    (Gustave Flaubert)
  • Non devono esserci poveri e non c’è peggiore povertà di quella che non ci permette di guadagnarci il pane, che ci priva della dignità del lavoro.
    (Papa Francesco)
  • Uno dei sintomi dell’arrivo di un esaurimento nervoso è la convinzione che il proprio lavoro sia tremendamente imponente. Se fossi un medico, prescriverei una vacanza a tutti i pazienti che considerano importante il loro lavoro.”
    (Bertrand Russell)
  • Il Lavoro consiste in qualsiasi cosa una persona sia costretta a fare, mentre il Gioco consiste in qualsiasi cosa quella stessa persona non sia affatto costretta a fare.
    (Mark Twain)
  • Loro parlano della dignità del lavoro. Balle. La dignità è nel tempo libero.
    (Herman Melville)
  • Perciò l’operaio solo fuori dal lavoro si sente presso di sé, e si sente fuori di sé nel lavoro.
    (Karl Marx)
  • Hai raggiunto il successo nel tuo campo quando non sai se quello che stai facendo è lavoro o gioco.
    (Warren Beatty)
  • La chiave del successo è sentire che il tuo ‘lavoro’ è un ‘gioco.’ Tu non lavori per ‘guadagnarti da vivere’, o per riempire il tuo tempo, o perché la società, la tua famiglia o i tuoi genitori si aspettano che tu lo faccia. Tu lavori perché è il miglior gioco che ci sia, l’unico nel quale puoi venire pagato per fare ciò che è divertente.
    (Michael Korda)
  • Quando vai al lavoro, se il tuo nome è sull’edificio sei ricco. Se ce l’hai sulla scrivania, fai parte del ceto medio. E invece se ce l’hai sulla camicia sei povero.
    (Rich Hall)
  • Chi lavora stando seduto è pagato di più di chi lavora stando in piedi.
    (Ogden Nash)
  • Quando qualcuno ti chiede: “Chi sei?” e tu rispondi: “Sono un ingegnere”, dal punto di vista esistenziale la tua risposta è errata. Come potresti mai essere un ingegnere? L’ingegnere è ciò che fai, non è ciò che sei. Non chiuderti troppo nell’idea della funzione che svolgi, perché vorrebbe dire chiudersi in una prigione.
    (Osho)
  • Il lavoro più facile del mondo è quello del medico legale. Interventi chirurgici su persone decedute: che cosa potrebbe andarti storto? Sentirne ancora il battito?
    (Dennis Miller)
  • In realtà sono pochi i lavori che richiedono un pene o una vagina. Tutti gli altri lavori dovrebbero essere aperti a chiunque.
    (Flo Kennedy)
  • La cosa più importante di tutta la vita è la scelta di un lavoro, ed è affidata al caso.
    (Blaise Pascal)
  • Il lavoro allontana da noi tre grandi mali: la noia, il vizio e il bisogno.
    (Voltaire)
  • Lo scopo del lavoro è quello di guadagnarsi il tempo libero.
    (Aristotele)
  • Una società fondata sul lavoro non sogna che il riposo.
    (Leo Longanesi)
  • Per uccidere un uomo, non serve togliergli la vita, basta togliergli il lavoro.
    (Pino Aprile)
  • Siamo più vicini alle formiche che alle farfalle. Pochissime persone possono sopportare molto tempo libero.
    (Gerald Brenan)
  • Mi piace fare il presidente. La paga è buona e posso andare al lavoro a piedi.
    (John F. Kennedy)

Immagini, gif, video 1 maggio

Alla frase o all’aforisma è bello associare un’immagine che ricordi la Festa dei lavoratori, dalla classica rappresentazione del “Quarto Stato” di Pellizza da Volpedo alle gif moderne realizzate al computer. Eccone alcune:

buon primo maggio immagini frasi divertenti aforismi gif  buon 1 maggio  buon 1 maggio2  buon 1 maggio3  buon 1 maggio4   buon primo maggio  buon-1-maggio-festa-lavoro-lavoratori Primo_Maggio