Brutto incidente sulla circumvallazione: 4 feriti. Soccorsi da padre e figlio

Brutto incidente sulla circumvallazione: 4 feriti. Soccorsi da padre e figlio

Doveva essere una pomeriggio dedicato tutto per loro, tanto è vero, liberi dal servizio, un agente della Polizia di Stato, che presta servizio alla sezione “Volanti” dell’U.P.G. e suo figlio, un Caporal Maggiore dell’Esercito Italiano, in forza al 2° Reggimento Trasmissioni Alpino di Bolzano, nella giornata di venerdì, si erano ritagliati un po’ di tempo da trascorrere insieme, in considerazione della distanza che li divide per motivi lavorativi.

Il poliziotto, alla guida della sua autovettura, era in transito sulla Circumvallazione Esterna, in direzione Casoria, quando ha notato innanzi ai suoi occhi un brutto incidente, dove rimanevano coinvolte due auto: una Fiat 500 ed una Mercedes Classe A.

Il tempismo dell’intervento del  poliziotto e di suo figlio è stato provvidenziale, infatti, mentre uno chiedeva subito i soccorsi a personale del 118, attraverso il proprio telefono cellulare, l’altro provvedeva a deviare il traffico veicolare, impedendo di raggiungere la bretella. Le due auto, infatti, erano ferme in un tratto di strada molto pericoloso, ossia in curva, non visibili da chi imboccava la bretella, oltre ad essere al centro della careggiata, tanto da impedire la percorrenza in entrambi i sensi di marcia.

L’intervento del 118, si rendeva necessario in quanto all’interno dell’autovettura Mercedes, oltre al conducente, vi erano due giovani minorenni, una delle quali con una vistosa ferita alla fronte.

Grazie al coordinamento con la sala operativa, sul posto giungeva la Polizia Locale che provvedeva ai rilievi stradali ed a chiudere, definitivamente, la bretella in entrambe le direzioni di marcia. Le quattro persone coinvolte, venivano condotte alla Clinica Villa dei Fiori di Acerra, per le cure del caso.

(immagine di repertorio)

Facebook