Brucia l’auto della ex e la diffama sui social: ventinovenne ai domiciliari

Brucia l’auto della ex e la diffama sui social: ventinovenne ai domiciliari

Prima l’ha minacciata e diffamata sui social e poi non ha esitato a dare alla fiamme la sua auto. Si diceva disposto a tutto pur di tornare con la sua ex.

È finito così ai domiciliari un ventinovenne di Gioia Sannitica, al confine tra le province di Caserta e Benevento, fermato dai Carabinieri di Vairano Scalo, su ordinanza del tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Le indagini hanno messo in evidenza il comportamento persecutorio perpetrato dall’uomo nei confronti di una 44enne che dopo molestie e minacce sia via sms che via social, è culminata nell’incendio appiccato alla sua auto.