Bracconiere sorpreso a Varcaturo a cacciare specie protette: “andate via o vi sparo”

Bracconiere sorpreso a Varcaturo a cacciare specie protette: “andate via o vi sparo”

Non ha usato mezze misure un 73enne di Giugliano sorpreso dai guardiacaccia in via Grotta dell’Olmo senza avere “le carte in regola”. L’uomo a quanto riferisce “Il Mattino” ha urlato contro gli uomini delle forze dell’ordine minacciandoli con il fucile gridando ad alta voce: “andate via oppure vi sparo”. 

Fortunamente subito di sì è calmato ed ha permesso i controlli che hanno riscontrato che il cacciatore stava uccidendo specie protette, le tortore dal collare, ma aveva anche il porto d’armi per cacciare scaduto e altre numerose e gravi irregolarità. L’uomo, dunque, oltre alla denuncia penale e al sequestro di due fucili e delle relative munizioni da parte della polizia è stato sanzionato con una contravvenzione di duemila euro per mancata assicurazione, assenza del permesso di caccia in quella località, per il mancato versamento di varie tasse e anche per non aver portato via i bossoli che inquinano le campagne e che i cacciatori hanno il dovere di eliminare.