Boscotrecase, nuovo caso di meningite: chiude il pronto soccorso

Boscotrecase, nuovo caso di meningite: chiude il pronto soccorso

Ancora incubo meningite in provincia di Napoli. Un nuovo caso di natura batterica è stato accertato nella notte dai sanitari del pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna a Boscotrecase.

A presentare i classici sintomi della malattia infettiva, un’anziana novantenne, residente a Terzigno, accompagnata ieri al pronto soccorso dai propri familiari con i sintomi di un forte mal di testa e dolori all’orecchio. Dopo i primi accertamenti, la paziente è stata trasferita, in ambulanza alle ore 22 all’ospedale per malattie infettive Cotugno di Napoli.

Gli ulteriori esami svolti nel nosocomio napoletano hanno confermato per l’anziana la diagnosi di meningite. Al pronto soccorso dell’ospedale di Boscotrecase è dunque scattata l’immediata procedura di profilassi per la sanificazione degli ambienti e a tutela della salute pubblica. Il pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna è rimasto chiuso dalle ore 1.30 alle 6. Ultimata la procedura di profilassi, il pronto soccorso di via Lenza è stato riaperto questa mattina intorno alle ore 8.