Bomba d’acqua sulla provincia di Napoli e Caserta: notte di terrore. Grandine e danni in molti comuni. FOTO

Bomba d’acqua sulla provincia di Napoli e Caserta: notte di terrore. Grandine e danni in molti comuni. FOTO

Si sta facendo la conta dei danni. Stamattina tutta la provincia di Napoli e Caserta si è svegliata dopo una notte che si può definire di terrore. Un nubifragio scoppiato intorno alle 2 ha terrorizzato tutti. Case allagate, scantinati pieni d’acqua. vetri rotti, buchi sulle persiane provocati da enormi granelli di grandine.

Crollati anche i cartelloni pubblicitari di alcuni locali come il “Movida” di Giugliano. Per chi si trovava in strada in quelle ore è stato un vero e proprio incubo. Molti gli automobilisti che hanno preferito fermarsi in attesa che finisse la potente pioggia. Caos anche nelle scuole. Gli studenti del De Carlo sono stati rimandati a casa per l’inagibilità della scuola.

Ad Aversa si registra il crollo di un muro, in via Atellana, mentre in via Recca, a Marano, è sprofondato il manto stradale sotto il peso delle piogge. Disagi anche alla viabilità: diversi i tratti della circumvallazione esterna e dell’Asse Mediano che questa mattina erano impraticabili per la presenza di allagamenti e pozze d’acqua. Crollate le insegne pubblicitarie nei pressi della rotonda del centro commerciale Jambo a Trentola-Ducenta.

GUARDA IL VIDEO:

LE FOTO DEI LETTORI:

f_s 2017-09-11 alle 10.52.35

Giugliano in Campania, quartiere Casacelle

qualiano

Qualiano, Napoli

IMG_2504

Trentola-Ducenta, Caserta

21462950_10207936500850929_2196671657689297126_n

Capodrise, Caserta

Schermata 2017-09-11 alle 08.33.16

Giugliano in Campania, Napoli

21430472_771247569713696_2329456707811194478_n

Aversa, Caserta

IMG_0900

Aversa, Caserta

IMG_0903

Marano, Napoli