Blitz nelle piazze di spaccio del rione: sequestrate armi, droga e contanti

Blitz nelle piazze di spaccio del rione: sequestrate armi, droga e contanti

Napoli. Nell’ambito di servizi ad alto impatto, finalizzati al controllo del territorio nei quartieri di Soccavo Rione Traiano e Pianura, i poliziotti del Commissariato di Pianura, del Reparto Prevenzione Crimine, del Reparto Mobile, alcune pattuglie dei falchi e dell’unità antidroga della Polizia di Stato, ieri sera, hanno effettuato diverse perquisizioni e controllato alcune persone della zona.

Durante l’attività di controllo gli agenti hanno arrestato Roberto Pane 20enne napoletano, per essersi reso responsabile del reato di detenzione di arma da sparo, ricettazione e  detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti, coadiuvati dal sorvolo di un elicottero dei Carabinieri , sono intervenuti in via Comunale Napoli dove dopo aver cinto la zona nota come “piazza di spaccio”, hanno fatto irruzione nel vano sottoscala di un edificio contorniato di cancelli in ferro abusivi.

Giunti all’interno di un garage attraverso una botola, i poliziotti hanno sorpreso il 20enne che, alla vista degli agenti ha tentato di fuggire portando con se una borsa frigo. Pertanto i poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato.

A seguito del controllo gli agenti hanno rinvenuto all’interno della borsa frigo:

  • –         la somma di circa diecimila euro suddivisa in banconote di diverso taglio;
  • –         una pistola a tamburo cal.38 special “Taurus” carica di 5 cartucce;
  • –         2 cartucce cal. 38 special.
  • –         un involucro di plastica contenente oltre 17 grammi di cocaina;
  • –         183 sacchetti in cellophane contenenti circa 730 grammi di marijuana;
  • –         80 stecche di hashish ;

I poliziotti hanno inoltre rinvenuto su un tavolo posto all’interno del vano, due bilancini di precisione; 1 macchina per sottovuoto ed un foglio riportante conteggi inerenti dell’attività di spaccio.

Il tutto è stato sequestrato. Gli agenti hanno arrestato il 20enne e lo hanno accompagnato al carcere di Poggioreale.