Blitz della Polizia Municipale di Giugliano sull’Appia, ecco i risultati

Blitz della Polizia Municipale di Giugliano sull’Appia, ecco i risultati

Giugliano. Ancora un blitz al mercatino abusivo di via Appia, nel territorio giuglianese al confine con Sant’Antimo e Melito. Questa volta ad entrare in azione è stata la polizia municipale di Giugliano, guidata dal colonnello Maria Rosaria Petrillo. Ben 7 le postazioni smantellate al termine dell’operazione, bancarelle che occupavano senza autorizzazione un intero marciapiedi con merce di dubbia provenienza.

I venditori ambulanti sono stati tutti identificati, a parte uno che è scappato alla vista dei vigili urbani. Per ognuno è stato elevato un verbale da 5mila Euro a testa per un ammontare di 30mila euro. Tra di loro non c’è nessun giuglianese: i fermati sono residenti, infatti, a Melito, Napoli, Sant’Antimo ed Arzano. Per questo dal comando della Municipale di Giugliano fanno sapere che seguiranno anche altri controlli con i colleghi dei comuni limitrofi.

Tutta la merce, perlopiù recuperata tra i rifiuti ma probabilmente anche provento di furti, è stata sequestra e sarà sottoposta a confisca. Sulla bancarelle è stato ritrovato di tutto: quadri, stereo, giocattoli, lampadari, molte scarpe usate, accessori di moda di scarso valore e piccoli elettrodomestici. Non è la prima volta che il mercatino di via Appia è oggetto di sequestri e sgomberi da parte delle forze dell’ordine.

Qualche settimana fa un’altra operazione fu eseguita infatti dai carabinieri ma le bancarelle illegali sembrano ritornare comunque al loro posto. Stamani abbiamo intervistato una delle ambulanti. La donna chiede un lavoro o comunque un supporto dalle istituzioni, altrimenti – spiega – continuerà nella sua attività abusiva.rce.

Facebook