Blitz della Finanza: arrestato l’ex sindaco di Pompei Claudio D’Alessio

Blitz della Finanza: arrestato l’ex sindaco di Pompei Claudio D’Alessio

C’è anche l’ex sindaco di Pompei Claudio D’Alessio tra i 70 funzionari, politici e amministratori ammanettati questa mattina dalla Guardia di Finanza in una maxioperazione su richiesta della Dda di Napoli (procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli, sostituti Maurizio Giordano, Alessandro D’Alessio, Luigi Landolfi, Catello Maresca e Gloria Sanseverino).

Le accuse vanno dalla turbativa d’asta ai reati di criminalità organizzata. Non è ancora chiara la posizione processuale di D’Alessio, che ha ricoperto la carica di sindaco a Pompei dal 2009 al 2014 con il simbolo del Partito Democratico. L’ex primo cittadino per ora non ha rilasciato dichiarazioni alla stampa. Tra le persone finite agli arresti domiciliari c’è anche Adele Campanelli, dal 2010 alla guida della Soprintendenza Archeologica.

Tra gli arrestati eccellenti l’ex assessore della giunta Caldoro, Pasquale Sommese, l’ex sindaco di San Giorgio a Cremano Domenico Giorgiano e la Soprintendente archeologica della Campania Adele Campanelli. E ancora professori universitari, commercialisti, ingegneri e faccendieri.

LEGGI ANCHE:

TUTTI I NOMI DEGLI ARRESTATI

ARRESTATO IL SINDACO DI AVERSA

IN MANETTE L’ASSESSORE PASQUALE SOMMESE