Blitz contro i Polverino e i Nuvoletta, in manette anche autotrasportatore giuglianese

Blitz contro i Polverino e i Nuvoletta, in manette anche autotrasportatore giuglianese

Marano. Faceva il corriere della droga. Era stato già arrestato nel settembre del 2013, quando fu sorpreso sull’autostrada Messina-Palermo con 100 chili di hashish nascosti fra il carico di legname consentendo alla polizia di scoprire un canale attivo di droga tra la Campania e la Sicilia. Gennaro Pollastro, 50enne, originario di Giugliano, figura tra i 22 arrestati del blitz di stamattina ai danni dei clan Nuvoletta e Polverino.

L’operazione ha portato al sequestro di mobili e immobili per un valore complessivo di 5 milioni di euro e ha scoperchiato un traffico di droga dal valore milionario proveniente dalla Spagna. Pollastro era uno dei tanti autostraportatori incaricato di trasportare hashish e cocaina da un lato all’altro della Penisola.

Una storia singolare, quella di Pollastro, conosciuto a Giugliano soprattutto per i suoi trascorsi di autista di pullmino scolastico. Fra la fine degli anni ’90 e l’inizio dei duemila, Gennaro Pollastro accompagnava molti studenti dell’hinterland giuglianese dalle proprie abitazioni al Liceo classico-scientifico Cartesio di Via Selva Piccola in cambio di un modesto mensile. Un’attività come tante altre prima che decidesse di darsi al traffico di stupefacenti.