Blitz all’Ippodromo di Agnano, bloccato giro di scommesse clandestine

Blitz all’Ippodromo di Agnano, bloccato giro di scommesse clandestine
Napoli. Un giro di scommesse illegali che aveva ragion di essere nella possibilità di ottenere vincite maggiori rispetto alle scommesse regolari (il tutto ovviamente in astratto e fidando su fortuna e loschi personaggi) è stato scoperto e bloccato dai Carabinieri della Stazione di Bagnoli nel corso di servizi predisposti nei pressi dell’ippodromo di Agnano.

I militari hanno portato alla luce e bloccato il giro di scommesse clandestine, denunciando in stato di libertà 5 persone (organizzatori e gestori delle scommesse illegali) e altri 3 soggetti (partecipanti alle puntate). Le indagini, insieme e in contemporanea a servizi di osservazione, hanno dimostrato l’esistenza di un sistema di scommesse illegali parallelo a quello consentito, dotato di proprie “quote”, diverse e completamente autonome, superiori, rispetto a quelli legali. Sistema che era finora gestito dagli 5 soggetti denunciati.

Nella fase finale degli accertamenti sono stati identificati e denunciati 3 giocatori, che si erano rivolti al circuito di scommesse illegale sperando in vincite maggiori. Proseguono accertamenti e indagini per fare piena luce sulla rete di scommesse “sommerse” e identificare eventuali altri allibratori e scommettitori.