Blitz alle Case dei Puffi: preso pusher minorenne. Il padre minaccia i militari

Blitz alle Case dei Puffi: preso pusher minorenne. Il padre minaccia i militari

Un 17enne è stato arrestato dai Carabinieri per spaccio di droga, insieme ad un 24enne e ad un 26enne. Secondo gli inquirenti faceva da corriere della droga mentre i ragazzi più grandi gli coprivano le spalle. In difesa del minore è sceso in strada il padre.

I tre sono stati sorpresi a vendere stupefacenti a dei tossicodipendenti durante un giro di osservazione della piazza di spaccio adoperato dagli uomini dell’arma. Il blitz è avvenuto nelle cosiddette “Case dei Puffi”, area controllata dal gruppo della Vanella Grassi.

L’operazione al portato al sequestro di 9 dosi di eroina, 7 di crack e circa 200 euro in contanti. Il padre del ragazzo, 57 anni, è stato denunciato per resistenza e violenza perché, nel momento del fermo, ha inveito contro i militari minacciandoli di morte.