Bimbo scomparso nel Napoletano, l’appello disperato del padre

Bimbo scomparso nel Napoletano, l’appello disperato del padre

E’ disperato Gennaro Palumbo, 33enne, per la scomparsa del figlio e lancia un video-appello attraverso il web. Il piccolo Salvatore Palumbo, il bambino di due anni che, secondo l’uomo sarebbe stato portato via da Volla, in provincia di Napoli, dalla madre ucraina la mattina dello scorso 29 gennaio.

I legali dell’uomo, gli avvocati Angelo e Sergio Pisani, hanno presentato una denuncia per sequestro di persona alla Procura di Nola. “Pensiamo che Salvatore sia già all’estero – dice l’avvocato Angelo Pisani – e lo deduciamo dal fatto che proprio il giorno della scomparsa con il bimbo, è partito da piazza Garibaldi, a Napoli, un pullman diretto in Ucraina. Il padre è distrutto  non mangia ed è disperato”.

A quanto pare la coppia non aveva avuto nessun problema in precedenza. “Tutto è successo all’improvviso – sottolinea Angelo Pisani – lasciando nello sconforto più profondo Gennaro che ora non si dà pace”.