Bimbo ferito da un proiettile a Ponticelli, migliorano le sue condizioni

Bimbo ferito da un proiettile a Ponticelli, migliorano le sue condizioni

Napoli. Migliorano le condizioni del piccolo che l’altro ieri è stato ferito da un proiettile a piombini esploso accidentalmente in un cortile di Ponticelli. I medici dell’ospedale Santobono hanno sciolto infatti la prognosi: l’undicenne resta sotto osservazione per accertare le conseguenze della lesione al collo.

Il giovane è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico ed ora i medici attendono il decorso post-operatorio per capire come reagisce l’organismo della piccola vittima.

Intanto proseguono le indagini dei carabinieri, che hanno effettuato l’altro ieri un sopralluogo nel cortile dove si stava per consumare la tragedia. E’ stato accertato comunque che il colpo è partito in maniera accidentale da un fucile ad aria compressa imbracciato dall’amichetto con cui l’undicenne stava giocando.

Gli inquirenti hanno anche ascoltato i testimoni per ricostruire l’esatta sequenza dei fatti. Non si esclude che possano risultare indagati anche degli adulti nella vicenda.