Battipaglia, carabiniere Giuseppe Granata suicida davanti alla caserma

Battipaglia, carabiniere Giuseppe Granata suicida davanti alla caserma

Tragedia a Battipaglia. Il carabiniere Giuseppe Granata, classe ’63 anni, originario di Villaricca, si è tolto la vita sparando un colpo di pistola alla tempia davanti alla caserma. Ignote per ora le cause dell’insagno gesto.

Giuseppe Granata si è tolto la vita questa mattina mentre era in auto. Il decesso è sopraggiunto poco dopo. La tragedia si è consumata sotto gli occhi dei passanti. L’uomo era in servizio presso il Nucleo Investigativo di Napoli. Era sposato e aveva due figli, di cui uno di 25 anni e un altro di 26.

La famiglia abita ad Amantea, in Calabria. Sull’accaduto indagano i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia, che per il momento non escludono alcuna pista investigativa. Si scava anche nella vita privata dell’uomo, alla ricerca di motivi che abbiano spinto Giuseppe Granata al suicidio.