Avevano allestito una baracca per tossici, due arresti nel napoletano

Avevano allestito una baracca per tossici, due arresti nel napoletano

Caivano. Spaccio di droga e baracca per tossici, due arresti. I poliziotti del Commissariato di Afragola hanno arrestato Francesco Lettera 49enne e Sergio D’Angelo 44enne, entrambi residenti a Crispano, per essersi resi responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Questa mattina, gli agenti, a seguito di attività investigativa, sono intervenuti in Caivano, in via Fossa Del Lupo. Giunti sul posto, nei pressi del  il Rione IACP,  i poliziotti hanno accertato che i due uomini avevano attrezzato con due baracche, un’area adibita alla vendita ed un’altra per il successivo consumo di sostanze stupefacenti.

Gli agenti, in appostamento, hanno quindi notato alcuni giovani che si recavano prima alla baracca dove il 49enne gli vendeva le dosi, poi presso un attiguo secondo rifugio dove potevano consumarla. Gli agenti, immediatamente intervenuti, hanno bloccato prima 44enne che aveva il ruolo di “palo” e poi il complice 49enne.

A seguito del controllo i poliziotti hanno rinvenuto indosso a Lettera la somma di 173 euro ed all’interno della baracca, una  busta con numerosi cilindretti contenenti 195 dosi di eroina e 49 dosi di cocaina. Il tutto è stato sequestrato. I poliziotti hanno arrestato i due uomini e li hanno accompagnati al carcere di Poggioreale.

Facebook