Aversa, il Seminario Vescovile incontra le scuole del territorio

Aversa, il Seminario Vescovile incontra le scuole del territorio

La comunità del Seminario, con la sua scuola vescovile, si prepara ad accogliere i nuovi alunni, gli adolescenti e i giovani interessati ad un cammino di crescita umana, culturale e spirituale.

Aversa. A poche settimane dall’apertura delle iscrizioni al primo anno della Scuola Secondaria di Primo Grado e dei Licei Classico e Scientifico dell’Istituto “I. Caracciolo”, dalla metà di gennaio sono previsti anche “momenti distinti di orientamento, sia per la scuola sia per il seminario”, spiega il Rettore Mons. Stefano Rega.

“Per quanto riguarda la scuola, i nostri docenti e i nostri educatori visiteranno le scuole del territorio presentando il nostro progetto formativo e invitando gli alunni a trascorrere una giornata presso di noi, per visitare gli ambienti, conoscere le persone e per prendere contatto con la nostra realtà educativa. Per il Seminario, invece, attraverso degli incontri mensili distinti per adolescenti e giovani puntiamo a far conoscere la comunità e la proposta formativa. Per coloro che sono interessati possono contattarci presso il Seminario o chiedere ai propri parroci.”

Il coordinatore didattico, don Carlo Villano, auspica che “l’Istituto Innico Caracciolo sia sempre più una presenza significativa sul territorio come luogo di formazione umana per le nuove generazioni”.

Il servizio dell’animazione spirituale, frutto della sinergia con l’equipe educativa del Seminario, punta ad accompagnare gli alunni nella loro crescita spirituale, individualmente e in gruppo, fino alla maturazione delle scelte fondamentali della vita secondo lo spirito del Vangelo, sostenendo famiglie e docenti nel proprio impegno di educatori in una visione cristiana.