Aversa, altro caso di molestie sessuali al Moscati

Aversa, altro caso di molestie sessuali al Moscati

Ancora un altro caso di molestie sessuali all’Ospedale Moscati di Aversa. Dopo il caso della 19enne molestata sul lettino del pronto soccorso, il fatto ora si sarebbe consumato in un ufficio amministrativo.

Come riportato da La Rampa, un uomo di 50 anni avrebbe molestato una tirocinante 20enne in un  ufficio del piano terra. La ragazza, residente in un paese dell’agro aversano, avrebbe raccontato tutto ai familiari che avrebbero deciso di passare subito ai fatti, recandosi in ospedale e gonfiando di botte il molestatore.

Sempre La Rampa riferisce che l’uomo si è poi recato al lavoro con il volto tumefatto.