Aversa, a 15 anni è affetta da una malattia rara. Ma ha un ultimo desiderio

Aversa, a 15 anni è affetta da una malattia rara. Ma ha un ultimo desiderio

Aversa. Ha soli 15 anni Mariarca De Rosa, ragazzina originaria di Aversa e residente ad Acerra. Ma è affetta da una grave malattia rara. La PES (panencefalite subacuta sclerosante), ora giunta al suo stadio finale. Prima che sia troppo tardi (i medici le danno due mesi di vita), ha un sogno nel cassetto che mamma Patrizia vorrebbe realizzarle: incontrare il portiere della nazionale Gigi Buffon.

La PES è una patologia rara. Di casi come quelli di Mariarca se ne contano solo 48 in tutto il mondo. Mariarca ha prima registrato problemi di deambulazione, poi è stata costretta a camminare con una sedia a rotelle, ed ora è a letto, cieca e incapace di parlare. L’ultima speranza è legata ad una terapia tedesca, del tutto sperimentale.

“Mariarca – racconta la mamma a Bnmagazine.it – ha sempre avuto la passione per la Juventus nonostante noi a casa fossimo tutti tifosi del Napoli. Ha sempre desiderato conoscere Buffon ed io glielo ho promesso da tempo ma non ci sono mai riuscita. La nostra è una famiglia semplice e umile per cui non abbiamo conoscenze tanto illustri. Il mio è un appello, è la speranza di vedere ancora sorridere mia figlia. Lei che capisce ogni cosa, si rallegra solo quando sente parlare della sua squadra del cuore”.

Del caso di Mariarca si sta occupando l’associazione Piccole Gioie, da sempre impegnata nella cura per i bambini affetti da patologie tumorali e da malattie rare bisognosi di assistenza psicologica, economica e sanitaria. L’associazione ha preso a cuore la vicenda di Mariarca e si è fatta carico di rilanciare l’appello di mamma Patrizia per realizzare il sogno della 15enne.