Autovelox sull’Asse Mediano, prosegue la “strage” di automobilisti

Autovelox sull’Asse Mediano, prosegue la “strage” di automobilisti

Continua a fare “strage” l’autovelox installato sull’Asse Mediano, all’altezza di Aversa Nord, direzione Giugliano/Parete. In queste settimane ci è giunta notizia di una raffica di multe notificate ai danni di decine di automobilisti dell’agro aversano e dell’hinterland giuglianese.

Alle multe fanno da contraltare però anche i ricorsi. Tanti, infatti, i malcapitati che hanno presentato opposizione in Prefettura o al Giudice di Pace. Due le principali ragioni su cui fanno leva gli avvocati: il limite di 60 chilometri orari, che sarebbe troppo basso per una strada statale extraurbana a due corsie, dove di solito il limite imposto è di 90 chilometri orari, e la posizione in cui è installato l’autovelox, il quale, anche se segnalato, “appare” agli automobilisti immediatamente dopo una curva.

Le sanzioni comminate ai trasgressori vanno dai 544euro e alla sospensione della patente da 1 a 3 mesi per chi supera di 40 chilometri orari il limite imposto dai cartelli, ai 130 euro con decutarzione di 2 punti dalla patente per chi si mantiene al di sotto di questa soglia. Chi non voglia fare ricorso, dovrà pagare la contravvenzione al Comando di Polizia Provinciale di Caserta.