Attenzione, appello del comune per i bambini sbarcati a Napoli

Attenzione, appello del comune per i bambini sbarcati a Napoli

Napoli. È stato diffuso dal comune di Napoli un comunicato a seguito dello sbarco in città di una nave di migranti. Le immagini che hanno fotto il giro del web hanno intenerito i napoletani ma ora il comune lancia un appello:

“Nello sbarco di migranti di stamattina le operazioni sono ancora in corso e contrariamente alle prime informazioni che erano giunte all’Assessorato alle politiche sociali del Comune stanno arrivando molti più minori non accompagnati (senza genitori) del previsto. Sono ragazze e ragazzi fra i 15 e i 17 anni e se ne contano ormai 98.Il Comune ne ospiterà una cinquantina per alcuni giorni presso il centro Polifunzionale S. Francesco a Marechiaro mentre un altro gruppo sarà ospitato in comunità convenzionate tra Napoli e l’area metropolitana grazie alla Rete di solidarietà e di accoglienza creata da Palazzo San Giacomo. Un altro piccolo gruppo sarà ospitato a Salerno.

Si rivolge un appello alla cittadinanza perchè al Centro, che mai ha accolto i minori migranti, occorrerebbero abiti, scarpe ( da 39 in poi per i maschi e fino a quella misura per le ragazze ), pigiami, biancheria intima e materiale di igiene ( spazzolini dentifrici asciugamani assorbenti )

Chiunque voglia aiutare questa azione di solidarietà può portare questi beni direttamente al Centro già nel pomeriggio, fino alle 18.00 presso Discesa Marechiaro n. 60 e da domani anche di mattina dalle 9 in poi” 

Facebook