Stoccolma, attentato sulla folla. Camion uccide cinque persone. VIDEO

Stoccolma, attentato sulla folla. Camion uccide cinque persone. VIDEO

Panico a Stoccolma, in Svezia. Alle 15, ora italiana, un camion è piombato sulla folla nei pressi di un centro commerciale a Drottningatan, finendo la sua corsa in un negozio ma provocando 5 morti e 8 di feriti. Si teme si tratti di un attentato terroristico.

Le notizie che giungono dai media svedesi sono ancora frammentarie. A riportare il drammatico episodio è la polizia locale che è giunta immediatamente sul posto. Su YouTube già circolano i primi filmati della tragedia, tra cui alcuni che riprendono la folla spaventata che si dà alla fuga e altri che ritraggono i corpi esanimi sull’asfalto.

Non è chiara la dinamica, ma un camion proveniente dall’altro lato della città avrebbe travolto la folla a gran velocità in una delle principali strade cittadine. La zona è stata isolata dalle forze dell’ordine. La tragedia si è consumata intorno alle 15 ora italiana nei pressi di un grande magazzino all’incrocio con Drottningatan, la via pedonale più frequentata della capitale svedese. C’è l’ombra del terrorismo.

Il canale tv pubblico SVT afferma che sono sentiti anche degli spari. La polizia dichiara di aver ricevuto chiamate dalla persona che era alla guida del camion. La zona è stata isolata dalle forze dell’ordine, mentre la folla fugge e le ambulanze portano via i feriti e le immagini trasmesse in diretta tv mostrano il negozio del centro commerciale avvolto dal fumo. Una persona sarebbe stata fermata dalla polizia a poca distanza dal luogo dell’incidente. Alcuni testimoni citati dai media locali riferiscono di un uomo a terra, circondato dagli agenti. Non è chiaro se il fermo sia in relazione con l’incidente.

Il precedente. La zona è la stessa che l’11 dicembre 2010 è stato teatro di un duplice attentato con autobomba, in quello che all’epoca era il primo attentato suicida nei paesi scandinavi. Due veicoli esplosero, di cui il primo alle 16.48 all’incrocio tra Olof Palme Street e Drottninggatan, il secondo alle 17.00 all’incrocio tra la stessa Drottninggatan e Bryggargatan. Le auto erano state caricate con sei bombole di gas liquefatto, di cui solo una esplose provocando solo feriti, ma la polizia valutò che se gli ordigni avessero funzionato pienamente l’effetto sarebbe stato simile.

A Londra. Lo scorso 22 marzo teatro dell’ennesimo attacco condotto con un veicolo condotto sulla folla è stato Londra. In quel caso un uomo a bordo di un SUV scatenò il panico nei pressi di Westminster provocando la morte di quattro persone, tra cui un poliziotto.