Attentato a Manchester, il tweet della vergogna: “Dovevano farlo a Napoli”

Attentato a Manchester, il tweet della vergogna: “Dovevano farlo a Napoli”

Un solo tweet che ha scatenato feroci polemiche in Rete. Sui social la strage di Manchester è stata molto commentata. Ma un cinguettio su tutti ha acceso un dibattito al veleno su Twitter. Dal profilo di “Pio” sono arrivate queste parole: “Cazzo, ma invece di andare alla Manchester Arena, non potevate andare allo stadio San Paolo di Napoli?”. Il tweet poco dopo è stato rimosso.

Troppo tardi, in poche ore si è scatenata un’ondata di commenti al tweet. “Purtroppo è vero, nel nome del dio pallone si buttano bestemmie sulla mia città, invocando altre tragedie, come se quelle che abbiamo avuto non bastassero, eccole alcune, colera e pestilenze varie, terremoti, eruzione del vesuvio, bombardamenti inglesi ed americani, faide di camorra.

Il soggetto tale “@Pio19821982″ su twitter ha ristretto il suo account ed ora si possono solo leggere alcune risposte al suo miserabile tweet, aggiungo di mio alla sua deprecabile comunicazione”, scrive un utente. E un altro ha aggiunto: “Ecco questo è un chiaro esempio di deficienza collettiva, – scrive un altro utente facebook – provo solo pena per questo individuo”. E ancora: “Senti pulcino pio io saprei la bomba dove metterla, nel c…. di tua mamma, persone come te valgono più del nulla”.