Attentato a Barcellona, c’è una terza vittima italiana: si tratta di Carmeno Lopardo

Attentato a Barcellona, c’è una terza vittima italiana: si tratta di Carmeno Lopardo

Barcellona. Il bilancio dell’attentato terroristico a Barcellona si va definendo, ma soprattutto si vanno definendo i nomi delle persone rimaste vittime di una giornata di orrore, ad opera di una cellula terroristica di ragazzi ventenni, entrata in azione nel giro di poche ore, insanguinando e portando terrore nella città spagnola.

Quattordici morti, tre le vitime italiane: Carmen Lopardo, 80 anni, da più di 60 residente in Argentina ma originaria della provincia di Potenza, la sua salma è stata identificata nella notte.

Il ministero degli Esteri argentino, in una nota, ha trasmesso le condoglianze “alla famiglia della signora. Nel momento del tragico attentato, la vittima si trovava a Barcellona da turista”, ed ancora sottolinea, “la ferma condanna dell’Argentina al terrorismo in tutte le sue manifestazioni”.