Attanasio: “Sarò l’anti Bassolino. Ecco perché mi candido”

Attanasio: “Sarò l’anti Bassolino. Ecco perché mi candido”

A Radio Crc Targato Italia, nel corso di Barba&Capelli, è intervenuto Carmine Attanasio, consigliere del Comune di Napoli, e per il centrosinistra elegibile alle primarie per la scelta del candidato sindaco: “Io sono stato uno dei pochi reduci delle consiliature di Bassolino e De Magistris. Bassolino ha aumentato del 20% il suo consenso quando si ricandidò a Sindaco, mentre De Magistris ha visto scendere il suo gradimento di 16 punti percentuali. La nuova legge dà molto potere ai sindaci, ma purtroppo tante cose non sono cambiate nei servizi. Da 4 anni c’è stato un aumento dei parcheggiatori abusivi, ad esempio, e questo è un dato incredibile. Io mi sono candidato alle primarie, perché il Pd si  è chiuso in se stesso e credo sia sbagliato soffermarsi non sul gruppo ma sui nomi. La Città Metropolitana è un fallimento, non si potrà votare in maniera diretta, ed il Sindaco sarà un organo monocratico dove nessuno può controllare gli atti del Sindaco. Io non ho mai pensato a me stesso, e non dormo la notte perché sento la responsabilità del mio ruolo. Ci sono tante cose da cambiare in questa città”.