Assurdo in Campania, botte tra fratello e sorella sulla tomba della madre

Assurdo in Campania, botte tra fratello e sorella sulla tomba della madre

Avellino. Fratello e sorella, rispettivamente di 51 e 50 anni, sono venuti alle mani dinanzi alla tomba della madre defunta. I due si sono incontrati dinanzi al loculo della madre per caso e i dissapori, legati a questioni di eredità, sono subito riaffiorati. L’episidio ad Avellino.

In tanti, tutti coloro che ieri mattina si erano recati al cimitero per far visita ai loro cari defunti, hanno assistito all’insolita scena e alla violenta litigata. Dalle parole i due consanguinei sono venuti subito alle mani. A nulla sono valsi i tentativi dei presenti di separare i due accecati dalla rabbia. Ad avere la peggio la donna che ha riportato diverse contusioni al volto. L’uomo è stato denunciato per lesioni.

fonte: Il Mattino