Assenteismo al Comune di Giugliano: reintegrata una delle 18 persone sospese

Assenteismo al Comune di Giugliano: reintegrata una delle 18 persone sospese

È rientrata in servizio, a seguito della revoca della Misura Interdittiva emessa lo scorso 24 gennaio la dipendente del Comune di Giugliano T.S. Il Gip Risolo, ha accolto nel merito la richiesta del difensore Marco Sepe che dopo aver effettuato lunghe ed approfondite indagini difensive ha completamente smentito l’ipotesi accusatoria. Il difensore ha dichiarato : “Sono soddisfatto del lavoro svolto, ma soprattutto sollevato per aver consentito di tornare al proprio lavoro ed alla propria vita, una persona che era incappata in una disavventura giudiziaria dovuta alla complessità di una indagine difficile anche per operatori della giustizia esperti”.

Il caso scoppiato casi due mesi fa ebbe molta eco su tutta la stampa nazionale. Molti dipendenti furono scoperti a timbrare il cartellino per altri, mentre alcuni invece si trattenevano al bar anziché restare negli uffici. In particolare la donna liberata da ogni accusa era stata individuata proprio come una delle “marcatrici” seriali. Dal video però emergerebbe che a strisciare il badge erano gli stessi titolari del cartellino e non lei.