Asl Napoli 2 nord: “Cancellata unità registro tumori”, la replica della direzione generale

Asl Napoli 2 nord: “Cancellata unità registro tumori”, la replica della direzione generale

Per qualche giorno nell’Asl Napoli 2 nord si è temuto per la sussistenza del registro tumori. A suscitare i timori negli addetti ai lavori una nomina da parte della direzione generale dell’azienda sanitaria nella quale si leggeva la cancellazione dell’unità organizzativa registro tumori e screening e la relativa sostituzione con l’unità vaccinazioni e flussi vaccinali.

Questa delibera ha allarmato in primis i sindacati. La Cisl Campania ha infatti scritto una nota nella quale chiedeva agli organismi dirigenti il perché della cancellazione dell’unità che nell’asl è a lavoro proprio su tumori e screening. Lo stesso registro è stato presentato proprio a Giugliano lo scorso maggio dal presidente De Luca e dai medici che ne hanno lavorato alla stesura.

Dopo qualche giorno dalla delibera però la nomina è stata annullata. Il direttore generale Antonio D’Amore parla di un errore da parte di organismi dirigenti. “Non abbiamo alcuna intenzione di smantellare il registro tumori, anzi negli ultimi mesi lo abbiamo potenziato con l’assunzione di quattro nuovi analisti che si occuperanno solo ed esclusivamente del registro” spiega.

Intanto però nella delibera di annullamento di incarico della specialista che avrebbe dovuto avere la guida della neo unità, al posto di quella del registro tumori, si legge: “l’unità organizzativa vaccinazioni e flussi vaccinali proposta come modifica dell’esistente registro tumori e screening oncologici, modifica tutt’ora non ancora operante seppure in itinere”. Insomma, il direttore generale scongiura qualsiasi depotenziamento del registro tumori che questa terra negli anni ha tanto richiesto e finalmente ottenuto, ma dagli atti pare di capire che qualcosa potrebbe ancora accadere,