Arriva l’inverno con un po’ di ritardo: piogge, nubifragi e neve. E a fine mese primi segnali di primavera

Arriva l’inverno con un po’ di ritardo: piogge, nubifragi e neve. E a fine mese primi segnali di primavera
 Da domenica 7 febbraio il flusso perturbato atlantico ha iniziato a scendere di latitudine, sfiorando e talvolta investendo anche il Mediterraneo. Questa manovra ha inviato correnti instabili capaci di creare dei centri depressionari e che stanno interessando la nostra Penisola. Il primo di questi ha raggiunto l’Italia proprio domenica 7, il secondo la raggiungerà martedì 9, il terzo venerdì 12 e poi il weekend.
CONSEGUENZE – La seconda settimana di Febbraio e anche la prima parte della terza, sarà interessata da un treno di perturbazioni che riporteranno la pioggia sulla nostra Penisola, ma soprattutto la neve suAlpi e Appennini. Si è iniziato domenica 7 febbraio con una prima perturbazione che ha interessato il Centro-Nord con piogge e nevicate. La seconda perturbazione arriverà tra martedì 9 e mercoledì 10, con altre piogge e nevicate abbondanti in montagna: venti anche molto forti spazzeranno la Penisola. Un nuova perturbazione poi dovrebbe interessare il Centro-Sud tra giovedì sera e venerdì 12, e ancora un’altra nel weekend 13-14 Febbraio.
PIOGGE INTENSE – La pioggia potrà assumere carattere di nubifragi su Liguria, alta Toscana, Campania, Lazio meridionale e settori prealpini di Veneto, Lombardia e Friuli Venezia Giulia.
LA NEVE – La neve cadrà copiosa a più riprese sopra gli 800/1000 delle Alpi e sopra i 1200 metri degli Appennini. Quote in calo al Nord da mercoledì con neve fin sopra i 500 metri.
IL VENTO – I venti risulteranno moderati o forti su tutti i bacini, i principali saranno il Maestrale, il Libeccio e lo Scirocco, in particolare nella giornata di Mercoledì 10 Febbraio.
ALTA PRESSIONE – Per quanto riguarda l’alta pressione, questa dovrebbe pian piano ritornare a conquistare il Paese solamente dopo il 18/19 Febbraio, facendo così assaporare i primi segnali della Primavera
FONTE ILMETEO.IT