Anziano perde i sensi in un’ascensore bloccata, un Carabiniere interviene e gli salva la vita

Anziano perde i sensi in un’ascensore bloccata, un Carabiniere interviene e gli salva la vita

Casoria. Una condomina di via castagna si accorge che c’è un signore bloccato nella cabina dell’ascensore del palazzo e avvisa il 112 dei carabinieri.
Immediatamente una pattuglia della stazione di casoria arriva sul posto. I militari corrono su per le scale fino a raggiungere il piano in cui l’ascensore si è bloccato: forzano le porte e aprono la cabina.
Il 72enne, residente proprio in quel condominio, è accasciato privo di sensi, a causa del panico e dell’ossigeno rarefatto in cabina.
Per sua fortuna uno dei carabinieri ha da poco frequentato il corso di aggiornamento del “basic life support”, le procedure di primo soccorso. Sicuro di ciò che fa, gli pratica le manovre di rianimazione e l’uomo torna in sé.
Il signore viene tirato fuori dall’ascensore. Nel frattempo arriva sul posto l’ambulanza del 118: il personale paramedico lo soccorre e lo trasporta poi in ospedale per visite più approfondite. Ora sta bene.