Antonio Polese: età, nascita e info Wikipedia. La storia del Boss delle Cerimonie

Antonio Polese: età, nascita e info Wikipedia. La storia del Boss delle Cerimonie

Ci lascia Antonio Tobia Polese, protagonista del famoso programma “Il Boss delle Cerimonie” in onda su Real Time. Ma chi era il noto boss delle Cerimonie? Quanti anni aveva? Qual era la sua storia?

Biografia. Anche se non ha un profilo Wikipedia, di Antonio Palese si sapeva tanto. Anche se molte delle notizie che circolano sono sospese tra realtà e leggenda e rendono la sua storia ricca di punti oscuri. Nato a Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli, nel vesuviano, Antonio Polese aveva 80 anni. A 15 anni già lavorava come macellaio. Diventato adulto,  ha avuto l’idea rivoluzionaria di trasformare una masseria ereditata in uno degli Hotel più famosi d’Italia. L’Hotel La Sonrisa.

Il successo. La Sonrisa è diventato nel giro di pochi anni un punto di riferimento per cerominie e parties, con la partecipazione di cantanti e personaggi famosi. Prima il sodalizio con Mario Merola, spesso guest star durante le comparsate dei cantanti ai matrimoni più sfarzosi, poi l’amicizia con Gigi D’Alessio, ceh ha girato nel locale alcune scene dei suoi film. Infine le serate televisive col castello quale scenario dello show “Napoli prima e dopo” sulla musica partenopea, in onda su Raiuno. Il castello – che viene notato da Matteo Garrone e finisce nel film ‘Reality’ insieme al suo patron è al centro del programma tv settimanale “Il boss delle cerimonie” che consegna Polese alla popolarità televisiva.

La malattia. Negli ultimi tempi Antonio Polese non stava bene. Lo scorso mese era stato ricoverato d’urgenza a Castellamare di Stabia per uno scompenso cardiaco ed era stato sottoposto d’urgenza a un intervento. Dimesso dopo un ricevero, è stato ricoverato di nuovo l’altro ieri presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno, ma il suo cuore non ha retto e ha smesso di battere lasciando tutti i suoi fan nello sconforto.

LEGGI ANCHE:

IL DESTINO DELL’HOTEL LA SONRISA, ECCO CHE FINE FARA’

L’ULTIMO VIDEO DEL BOSS