Annullato commissariamento Pd, Pirozzi e Pacilio: “Siamo disorientati. Opportuno confermare Russo”

Annullato commissariamento Pd, Pirozzi e Pacilio: “Siamo disorientati. Opportuno confermare Russo”

Si dicono disorientati dal circolo di Giugliano dopo l’annullamento del commissariamento del Pd. Peppe russo infatti da ieri non è più commissario del Pd di giugliano, La notizia ha disorientato alcuni degli iscritti anche se dicono “era nell’aria”. Secondo il capogruppo in consiglio Nicola Pirozzi sarebbe “preferibile che venga confermato peppe Russo anche per i prossimi due mesi visto il lavoro che ha svolto” ha dichiarato. “Ci stanno disorientando perché ogni settimana cambiano le notizie e noi accettiamo le decisioni. Eravamo in un limbo e sapevamo che qualcosa sarebbe cambiato ma non ne capisco la ratio. Non sono convinto di tutti questi cambiamenti che stanno avvenendo nel partito. Chi si candida contro dice di essere del pd e chi è del pd sembra un alieno. Avrei molto da ridire sull’operato del partito campano”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Raffaele Pacilio che solo qualche settimana fa era stato nominato proprio da Peppe Russo vice commissario. “Mi sento a questo punto decaduto anch’io dal mio ruolo. A livello provinciale e regionale ci sono grosse responsabilità. Non è normale che una decisione simile venga assunta dopo tutti questi mesi. Apprezzo il lavoro svolto dal commissario ma non credo sia giusto nominare qualcuno e poi lasciarlo lì in mezzo al mare. Pretendo sia fatta chiarezza perchè non mi è chiaro nulla. Spero che non si nascondano giochi di componenti dietro questa scelta”.

Insomma la decisione della segreteria regionale di annullare il commissariamento del circolo di Giugliano ha creato non poco scompiglio nel partito cittadino. per qualcuno è stato un fulmine a ciel sereno, per qualcun altro invece no. Adesso tra sette giorni la segretaria Assunta Tartaglione dovrà nominare il nuovo commissario.